Navigation

Inventa la dialisi per neonati e non vuole un soldo

Il medico italiano Claudio Ronco si distingue non solo per la sua scienza

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2015 - 14:36

Claudio Ronco non solo è uno dei più importanti nefrologi al mondo, insignito da premi internazionali per la sua attività. Il medico italiano ha anche inventato una macchina per la dialisi dei neonati, per i quali finora non era stata trovata una soluzione soddisfacente in caso di insufficienze renali. Occorreva infatti adattare le macchine per adulti la cui gestione risulta però problematica per i più piccini. Ma a rendere ancora più singolare la figura del dottor Claudio Ronco c'è il fatto che per la sua scoperta non ha voluto un soldo. Claudio Moschin lo ha incontrato.

La storia del Dott. Claudio Ronco è raccontata anche nel libro "Carpediem"Link esterno, con prefazione di Umberto Veronesi. I proventi del libro vengono devoluti in beneficenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.