Navigation

Iniziate le manovre militari cinesi vicino a Taiwan

Contenuto esterno

Non si placano le tensioni tra Taipei e Pechino. Giovedì, la Cina ha dato il via alle 12 ora locale (le 6 in Svizzera) alle più grandi esercitazioni militari organizzate intorno a Taiwan in un crescendo di tensioni in risposta alla visita sull'isola della presidente della Camera statunitense Nancy Pelosi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2022 - 13:26
tvsvizzera.it/fra

I media ufficiali ricordano che si tratta "di manovre militari e d'addestramento su vasta scala" che includono lanci dal vivo di colpi di artiglieria e di missili in sei aree marittime off-limits a navigazione e sorvolo, in una prova di forza dell'Esercito popolare di liberazione (PLA). Più aree sconfinano nelle acque territoriali e interne di Taiwan, oltre che nella zona economica esclusiva del Giappone.

Intanto il capo della diplomazia dell'Unione europea Josep Borrell ha condannato giovedì le manovre militari "aggressive" della Cina, dicendo che non c'era "giustificazione" per aver usato recente la visita a Taiwan di Nancy Pelosi "come pretesto". "È normale che i parlamentari dei nostri Paesi viaggino all'estero", ha scritto Borrell su Twitter trovandosi a Phnom Penh, a margine di una riunione dei ministri degli Esteri dell'ASEAN.

I suoi omologhi dell'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (che comprende dieci Paesi) hanno avvertito che la situazione intorno allo Stretto di Taiwan potrebbe portare a "conflitti aperti", in una dichiarazione congiunta. A loro avviso la situazione "potrebbe destabilizzare la regione e alla fine potrebbe portare a errori di calcolo, gravi confronti, conflitti aperti e conseguenze imprevedibili tra le principali potenze".

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?