Navigation

In bilico l'accordo di Minsk

In Ucraina, le truppe dell'esercito regolare di Kiev hanno lasciato la città di Debaltsevo

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2015 - 20:57

Le truppe ucraine hanno lasciato la città di Debaltsevo, ormai ufficialmente in mano ai separatisti che avrebbero anche nominato un nuovo sindaco.

Un episodio che mette in evidenza la violazione del cessate il fuoco entrato in vigore domenica e che rischia di mandare all'aria gli accordi di Minsk a cui la diplomazia internazionale, però, nonostante tutto, si aggrappa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.