Navigation

Il rover cinese Zhurong è arrivato su Marte

Membri del centro di controllo aerospaziale di Pechino celebrano il successo della missione. Xinhua

Una sonda cinese è atterrata con successo sulla superficie di Marte, facendo della Cina il secondo Paese dopo gli Stati Uniti a riuscire in quest'impresa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2021 - 14:01

La sonda battezzata Tianwen -1 si è posata in una vasta zona pianeggiante conosciuta con il nome di Utopia Planitia.

Il presidente cinese Xi Jinping ha indirizzato un messaggio di congratulazioni a tutte le equipe implicate nel progetto. "Il vostro coraggio è stato all'altezza della sfida, avete cercato l'eccellenza e avete portato il nostro Paese all'avanguardia nell'esplorazione spaziale", ha detto.

L'apparecchio è uscito dalla sua orbita d'attesa verso le 19:00 (ora svizzera). Il modulo d'atterraggio si è separato dalla sua sonda orbitale tre ore più tardi per entrare nell'atmosfera marziana.

Secondo l'agenzia di stampa ufficiale cinese, le procedure di atterraggio sono state "sette minuti di terrore" durante i quali il modulo ha ridotto la sua velocità. Si è posato alle 01:18 di sabato.

Ha poi inviazo segnali al centro di controllo sulla Terra a più di 320 milioni di chilometri di distanza.

Contenuto esterno


Il rover "Zhurong" contenuto nel modulo è alimentato a energia solare e del peso di 240 chilogrammi, ha sei carichi utili scientifici - tra un paio di telecamere di navigazione e un'altra multispettrale, un rilevatore di ioni, un radar penetrante, un magnetometro e una stazione climatica.

Ispezionerà il sito di atterraggio per poi spingersi oltre ed effettuare studi sull'ambiente del Pianeta rosso. Analizzerà il suolo e l'atmosfera. Una delle sue missioni è quella di cercare segni di vita antica e tracce di acqua e ghiaccio sotto la superficie.

Si tratta della prima missione cinese indipendente su Marte. Un tentativo svolto insieme alla Russia nel 2011 non era riuscito.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.