Navigation

Al confine con il Messico le prime preoccupazioni di Biden

Copyright 2021 The Associated Press. All Rights Reserved.

Si è creata in questi mesi una vera e propria emergenza umanitaria sul confine con il Messico, in Texas.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2021 - 21:50
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 25.3.2021)

Da gennaio sta affluendo dal Centro America una miriade di disperati diretti verso il luogo simbolo della retorica trumpiana.

Con l'insediamento di Joe Biden la moltitudine di immigrati spera in un netto cambio di politica sugli stranieri che, almeno in questi primi mesi di mandato presidenziale, risulta complicato.

Proprio mercoledì Joe Biden ha incaricato la sua vice Kamala della gestione della crisi. Il TG è andato sul posto, incontrando operatori umanitari, immigrati e residenti, per capire meglio i termini reali di quella che si profila come la questione più spinosa per la nuova amministrazione USA.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.