Navigation

Il Papa è in Kenya, si temono attentati

Prima tappa di una cinque giorni nel continente africano. Un viaggio simbolico che si svolgerà tra mille timori per possibili attacchi terrorostici

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2015 - 20:51

Papa Francesco è atterrato mercoledì pomeriggio in Kenya, prima tappa di una cinque giorni nel continente africano che lo porterà anche in Uganda e nella Repubblica Centrafricana.

Un viaggio dalla forte valenza simbolica che si svolgerà tra mille timori per possibili attentati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.