Navigation

Il Nobel per la letteratura alla Aleksievic

Narratrice e giornalista bielorussa, ha raccontato il suo paese dal crollo dell'Unione sovietica ai giorni nostri, mettendo in luce contraddizioni e limiti

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2015 - 20:48

È una scrittrice bielorussa la vincitrice del Nobel per la letteratura: l'accademia di Stoccolma ha premiato oggi Svetlana Aleksievic.

Narratrice e giornalista, ha raccontato il suo paese dal crollo dell'Unione sovietica ai giorni nostri mettendo in luce contraddizioni e limiti. Fra i suoi libri più noti, "Ragazzi di zinco", "Preghiera per Chernobyl" e "Tempo di seconda mano".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.