Navigation

Il Bataclan riparte da Sting

Parigi vuole andare avanti, ma senza dimenticare le 130 persone morte un anno fa. I loro nomi figurano sulle targhe - poste in tutti i luoghi degli attentati

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2016 - 21:04

Ieri sera - a un anno dalle terribili mattanze del terrorismo - il Bataclan ha riaperto i battenti ed ha ricominciato da dove ci si era fermati, dalla musica rock che ha riempito e affollato proprio il teatro-simbolo in cui moririno 90 persone. L'inizio di una nuova vita che è stato anche l'inizio delle cerimonie - ufficiali ma sobrie - che anche stamattina hanno commosso Parigi.

Così ieri sera, prima la semplice frase "onoriamo i morti, ricominciamo la vita". Poi, un minuto di silenzio. E poi le note di Fragile, la canzone con cui Sting ha iniziato il suo concerto.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?