Navigation

In Francia slittano le riaperture

Anche il Louvre resterà chiuso dopo il 15 dicembre per altre tre settimane. Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved

Musei, teatri e cinema - che avrebbero dovuto riaprire dal 15 dicembre in Francia per la fine del lockdown - rimarranno chiusi "altre tre settimane".

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 dicembre 2020 - 21:37

Lo ha annunciato il premier Jean Castex conmunicando una riapertura "ridotta" visti i risultati non soddisfacenti della diminuzione dei contagi.

Il coprifuoco che avrebbe dovuto prendere il posto del lockdown sarà anticipato di un'ora, dalle 21 alle 20, ma "sarà fatta eccezione per la notte di Natale".

Dal 15 dicembre, data in cui si riaprirà parzialmente il Paese, i francesi potranno tornare a circolare liberamente e senza autocertificazione, eccetto le ore di coprifuoco, dalle 20 alle 6 del mattino. In questo arco di tempo sarà necessaria l'autocertificazione. 

Tutti potranno spostarsi da una regione all'altra. "Natale - ha detto il primo ministro Jean Castex annunciando che per la notte fra il 24 e il 25 tutti gli spostamenti saranno liberamente consentiti - occupa un posto a parte nelle nostre vite e nelle nostre tradizioni".

Contenuto esterno

Il servizio del telegiornale
 

tvsvizzera.it/fra con RSI


Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?