Navigation

Grillo annuncia un referendum contro l'euro

Il popolo pentastellato si dà appuntamento al Circo Massimo

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2014 - 15:36

Un referendum consultivo per uscire dall'euro è l'ultima proposta lanciata, dal palco del Circo Massimo di Roma da Beppe Grillo. Cosa succede se usciamo dall'euro? Pagheremo con una nuova lira e avremo una Banca d'Italia che, all'occorrenza, possa stampare soldi e metterli nell'economia reale", ha detto il leader del movimento penta stellato che ha sottolineato come la sua non sia una tesi assurda. "Da quando c'è l'euro è aumentato il debito pubblico, è aumentata la disoccupazione ed è sparito il 25% della produzione della nostra industria", ha aggiunto l'ex comico. Grillo ha anche preannunciato un cambio di strategia, che dovrà essere meno istituzionale. "Usciremo dal Parlamento, che è una dimensione che non ci appartiene" per tornare nelle piazze, tra la gente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.