Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Grecia, un accordo entro domenica oppure sarà rottura

Tsipras ha dosato critica e autocritica, promettendo che nei prossimi due o tre giorni verranno dettagliate le proposte presentate ieri ll'Eurogruppo

Una nuova scadenza fa tremare l'Europa: i creditori hanno concesso alla Grecia - fino a domenica - per trovare un accordo su debito e piano di salvataggio. Pochi giorni, quindi, e poi in caso contrario, si arriverà a un'imponderabile rottura tra Atene e Bruxelles.

Il premier Tsipras però ha ribadito al parlamento europeo il suo mandato, rafforzato dal referendum: l'impegno verso una soluzione che sia equa e sostenibile.

"Le proposte che abbiamo fatto ai nostri partner - ha ricordato Tsipras - coniugano riforme credibili e una migliore ripartizione del fardello che esse comportano, altrimenti non saremo mai in grado di uscire da questa crisi. Riforme genuine - ha precisato - che dovranno soprattutto ridisegnare il rapporto tra politica, oligarchi e banche, smantellare corruzione e clientelismo".

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×