Navigation

Grecia, rimpasto di governo in vista

Fonti greche dicono che il consenso per la parte di Syriza rimasta fedele al premier "è attorno al 40%"

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2015 - 21:07

Il premier greco Tsipras starebbe già lavorando a un rimpasto di governo, dal quale verrebbero rimossi i dissidenti del suo partito Syriza. Vale a dire coloro che non hanno sostenuto il piano di riforme in Parlamento. Un primo passo, in attesa di nuove elezioni, attese tra settembre e ottobre. La spaccatura di Syriza - sancita dal voto di mercoledì - è dunque fonte di nuove incertezze per la popolazione, che si interroga su quale sarà il futuro del premier.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.