Navigation

Grecia, iniziate le grandi manovre

L'accordo in extremis raggiunto con i creditori di Atene divide l'opinione pubblica. Adesso tocca a Tsipras convincere il parlamento e il suo partito a dare il via libera

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2015 - 12:58

In Grecia sono iniziate le grandi manovre politiche. Il governo Tsipras dovrà lottare per far accettare dal parlamento, entro mercoledì, la prima ondata di riforme imposte dall'Eurogruppo nonostante l'ala radicale di Syriza le rifiuti categoricamente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.