Navigation

Sequestrati 3,6 miliardi di dollari in Bitcoin

Contenuto esterno

Gli Stati Uniti hanno sequestrato 3,6 miliardi di dollari in bitcoin (3,3 miliardi di franchi) rubati nel 2016 durante l'attacco hacker a Bitfinex, un sito per lo scambio di criptovalute. Si tratta del maggiore sequestro di asset cripto del Dipartimento di giustizia statunitense.

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2022 - 14:10
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Per il Dipartimento di giustizia si tratta di un sequestro record. "Le criptovalute non sono una rifugio per i criminali", affermano le autorità statunitensi spiegando che il tentativo di riciclare i bitcoin non ha funzionato nonostante la coppia avesse creato un "labirinto di transazioni di criptovalute. Grazie al meticoloso lavoro delle forze dell'ordine" sono stati smascherati. 

Bitfinex aveva inizialmente offerto una ricompensa di centinaia di milioni di dollari a chi avesse offerto informazione per recuperare i bitcoin. Non è chiaro se la ricompensa abbia avuto un ruolo nel sequestro.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?