Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Gli immigrati abbandonano l'Italia

Nessun futuro per gli stranieri stanziali e il ritorno ai paesi d’origine è in verticale aumento: si torna a casa, dove la crescita è forte e il lavoro c’è per tutti

Una volta arrivavano in Italia in cerca di fortuna, oggi scappano via perché nei Paesi d'origine si vive meglio. Con tasse più basse e prospettive di crescita esponenziali, i Paesi emergenti del Sudamerica strizzano l'occhio ai vecchi connazionali, che tornano così ben volentieri a casa.

Oltre 200mila in fuga

I dati diffusi dall'Istat e confermati dalla Fondazione Ismu, dichiarano che sono oltre 200 mila gli immigrati che tra il 2011 e il 2012 hanno lasciato l'Italia. Mentre a Roma si discute se il Pil salirà dello 0,7 o 0,8%, in Cile la crescita vola al 6%. Certo si potrà obiettare che gli standard di vita sono inferiori ma per un imprenditore pagare il 53% di tasse o solo l'11 come a Santiago, fa la differenza. Per questo Rodrigo Ortega Vidal, a Milano dal 1999, tornerà a casa e lui è solo uno dei tanti lavoratori stranieri che decidono di fare la valigia e rimpatriare. "Io aspetto l'Expo – racconta -, ma mia moglie e le mie figlie tornano a settembre.

Meglio il Cile o l'Ecuador

Ce ne andiamo via con la nostra casa che vale la metà di quando l'abbiamo comprata. Insomma, torniamo in Cile con una mano davanti e una dietro". Il signor Vidal è solo un simbolo dei tanti piccoli imprenditori che hanno fatto la fortuna del BelPaese, distribuendo ricchezza e lavoro: ora, sfiancato, si appresta ad alzare bandiera bianca e a tornare a casa, là dove si guadagna meno, ma si lavora tutti. E si cresce. Tra le destinazioni di ritorno, spicca anche l'Ecuador. "Mio figlio è arrivato a 8 anni. Dopo essere tornato là in vacanza, ha deciso di rimpatriare. In Ecuador adesso si sta meglio che qua" confessa Conny, ecuadoriana, in Italia da vent'anni.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box