Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Germania, elezioni regionali: vola la destra populista

Il risultato senza precedenti di Alternative für Deutschland mette sotto pressione la politica di accoglienza dei migranti messa in atto da Merkel

In Germania alle Elezioni regionali vola la destra populista di Alternative für Deutschland, un voto che mette sotto pressione la politica di accoglienza dei migranti messa in atto dalla cancelliera Angela Merkel. I populisti hanno fatto registrare consensi senza precedenti nelle tre regioni, con risultati tra il 12 e il 24 percento.

La CDU, il partito della cancelliera, ha perso terreno dappertutto. In Sassonia-Anhalt è riuscito a difendere la prima posizione, tallonato però, con un eccezionale 24%, dall'Alternative für Deutschland.

La formazione populista e anti-immigrati è salita sopra il 12 per cento dei consensi anche nel Baden-Wuerttemberg, dove hanno vinto i Verdi, e in Renania Palatinato, dove hanno mantenuto la leadership i socialdemocratici della SPD.

Un voto, dunque, che va analizzato anche in chiave regionale. Sul piano nazionale è evidente invece l'opposizione crescente alla politica di accoglienza dei profughi voluta da Angela Merkel. Il paese è spaccato e, probabilmente, meno governabile.

"Molti di coloro che prima erano elettori dei partiti tradizionali, come SPD e CDU, hanno infine perso la speranza di essere presi sul serio", ha detto Frauke Petry, leader Alternative für Deutschland. "Questo spiega le sconfitte di quei partiti".

Il forte dissenso dell'Alternative für Deutschland mette in difficoltà la cancelliera sul piano interno. "Non è una serata semplice per i partiti rappresentati in Parlamento", osserva Michael Grosse-Broemer, capogruppo CDU-CSU al Bundestag. "Ci sono luci e ombre. Molte ombre sono dovute dell'Alternative für Deutschland"

"E' una rottura con il passato", ha detto Sigmar Gabriel, leader SPD. "I partiti di centro sono indeboliti. È un segnale che dobbiamo prendere molto seriamente"

Anche a livello europeo si preannunciano problemi per Angela Merkel. Il voto indebolisce la sua posizione a Bruxelles, dove si è ancora alla ricerca di un accordo con la Turchia per contenere la crisi migratoria.

×