Navigation

Fucili d'assalto legali in California

Contenuto esterno

Un giudice federale degli Stati Uniti ha annullato il divieto, in vigore nello Stato della California da 32 anni, di avere fucili d'assalto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2021 - 09:33
tvsvizzera.it/fra

Una decisione presa dal giudice Roger T. Benitez, in ossequio al secondo emendamento della Costituzione americana sulla libertà di portare armi, e criticata dal governatore della California Gavin Newsom alla luce della crescita del fenomeno delle sparatorie e dei massacri.

"Come il coltellino dell'esercito svizzero, il popolare fucile semiautomatico AR-15 può servire altrettanto bene a difendere il proprio domicilio e la propria patria", scrive il giudice Benitez in un passaggio delle 90 pagine di motivazione della sentenza. "Le armi e le munizioni nelle mani dei criminali, dei tiranni e dei terroristi sono pericolose. È preferibile lasciarle nelle mani dei cittadini responsabili e rispettosi della legge".


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.