Navigation

Francia paralizzata

Scioperi e manifestazioni contro la nuova legge sul lavoro. E la febbre ha contagiato anche il vicino Belgio

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2016 - 20:32

La Francia rischia la paralisi, dopo che a scioperi e manifestazioni contro la nuova legge sul lavoro si è aggiunto anche il blocco di alcune raffinerie e depositi di carburante che hanno già messo in difficoltà una stazione di servizio su 5. Intanto, anche nel vicino Belgio i lavoratori sono scesi in piazza contro l'austerità e la nuova legge sul lavoro proposta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.