Navigation

Fisco, la risposta di Padoan

ansa

Il ministro dell'economia italiano ribatte ad Eveline Widmer-Schlumpf: "Delegazione svizzera con atteggiamenti ondivaghi"

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 ottobre 2014 - 10:46

"In questi mesi ho registrato da parte della delegazione svizzera atteggiamenti ondivaghi" nei confronti di un'intesa fiscale con l'Italia. Sono queste le parole usate in serata, lunedì, da Pier Carlo Padoan, in risposta alle esternazioni fatte domenica da Eveline Widmer SchlumpfLink esterno.

"Quelli che prendono in giro la controparte non siamo noi", ha sottolineato il ministro dell'economia italiano. "Ho letto con grande stupore le dichiarazioni della ministra elvetica", ha sottolineato, "che non riflettono il contenuto del brevissimo scambio di battute avuto a margine degli incontri del Fondo monetario internazionale a Washington".

Sempre nella nota diffusa dal Ministero del tesoro italianoLink esterno si può leggere: "Esprimo da parte italiana la forte insoddisfazione per la mancata volontà da parte svizzera di finalizzare i dettagli di un'intesa".

La consigliera federale aveva affermato domenica che la sua "pazienza ha un limite", riferendosi proprio alle questioni fiscali aperte tra le due parti: "La soluzione per i dossier più importanti come quello dei ristorni va trovata entro la primavera", aveva sottolineato.

ANSA/AlesS

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.