Navigation

Fifa: parla Jack Warner

L'ex vice di Blatter è tra le 14 persone incriminate per corruzione dalle autorità Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2015 - 13:19

A nemmeno 48 ore dalle dimissioni di Joseph Blatter continuano a giungere rivelazioni sulla FIFA e sulle manovre di corruzione (vere o presunte) al suo interno. Uno dei personaggi chiave della vicenda, l'ex vice presidente Jack Warner, ha negato di aver ricevuto tangenti legate ai mondiali del 2010 in Sudafrica. Circostanza questa confermata però da un'altra fonte, l'ex manager statunitense della FIFA Chuck Blazer, secondo cui mazzette sarebbero state pagate anche per l'assegnazione dei mondiali del '98 alla Francia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.