Navigation

Fifa, giunta dagli USA la richiesta d'estradizione

I sette alti dirigenti dell'organizzazione calcistica erano stati arrestati in maggio a Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2015 - 21:48

Gli Stati Uniti hanno formalizzato la domanda di estradizione per i sette funzionari della Fifa finiti in manette lo scorso 27 maggio a Zurigo nell'ambito dell'inchiesta partita negli Stati Uniti su un giro di mazzette per un valore complessivo superiore ai 100 milioni di franchi.

Il sistema corruttivo, secondo gli inquirenti, era stato ideato in relazione all'organizzazione e alla concessione dei diritti televisivi dei tornei calcistici tenutisi sin dagli anni 90 nel continente americano.

Spetta ora all'Ufficio federale di giustizia esaminare la richiesta ed emettere una decisione, una volta sentiti gli indagati che potranno comunque appellarsi al Tribunale penale federale ed, eventualmente, al Tribunale federale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.