Navigation

FARC, amnistia per i bambini soldato

I rappresentanti delle forze armate rivoluzionarie colombiane e il governo di Bogotà hanno raggiunto un accordo per il reinserimento dei bambini soldato nella società

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2016 - 20:47

È un ulteriore passo avanti nel processo di pace con il governo colombiano quello che le FARC hanno raggiunto. A Cuba, difatti, i rappresentanti delle forze armate rivoluzionarie colombiane e il governo di Bogotà hanno raggiunto un accordo per il reinserimento dei bambini soldato nella società.

L'accordo prevede di concedere l'amnistia ai bambini soldato sotto i 15 anni che ancora vivono con i ribelli. Nelle prossime settimane lo stesso trattamento dovrebbe essere esteso a tutti i minori che non si sono macchiati di crimini gravi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.