Navigation

Falluja libera dall'Isis

S'intensifica sia in Iraq che in Siria l'offensiva contro lo Stato Islamico, che nella città di Falluja è ormai completamente accerchiato

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 maggio 2016 - 13:00

I successi militari sono accompagnati da forti preoccupazioni per le condizioni di migliaia di persone in fuga o rimaste intrappolate nelle città contese proprio nel momento in cui l'inviato delle Nazioni Unite per la Siria, Staffan de Mistura, annuncia che i negoziati di pace non potranno riprendere prima di due o tre settimane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.