Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Europa in caduta: borse deluse dalla BCE

Un'ulteriore spinta alla timida ripresa economica in Europa. A 10 mesi dal varo di una politica monetaria fortemente espansiva, Mario Draghi ha annunciato di voler aprire ulteriormente i rubinetti

Cosa succede?

Da un lato riduce dal - 0.2 al - 0.3% i tassi d'interesse negativi sui depositi delle banche della zona euro presso la banca centrale.

Dall'altro proroga il suo programma di acquisti di titoli di ulteriori 6 mesi, fino dunque a marzo 2017. In sostanza, la BCE crea moneta comperando titoli alle banche che a loro volta sono spinte ad immettere i soldi sul mercato, ad esempio attraverso crediti ad aziende o privati cittadini.

Una mossa prevista che ha però deluso i mercati, tutti in rosso: gli analisti si aspettavano infatti di più.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×