Navigation

Erdogan alla corte di Putin

Contenuto esterno

Secondo incontro in poco più di due settimane tra i leader di Russia e Turchia: a Soci, sul Mar Nero, Vladimir Putin e Recep Tayip Erdogan hanno discusso della situazione in Ucraina, in Siria e dell'accordo sull'esportazione di cereali ucraini mediato proprio da Ankara. Oggi altre tre navi cariche di cereali sono partite quasta mattina dall'Ucraina, mentre sul terreno gli scontri continuano.  

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 agosto 2022 - 21:03
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Il presidente russo Vladimir Putin ha ringraziato personalmente il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan per gli accordi sull'esportazione di grano, sottolineando che essi non riguardano solo quello ucraino, ma anche "l'esportazione di cibo e fertilizzanti russi".

"L'Europa dovrebbe essere grata alla Turchia per essere in grado di acquistare gas dalla Russia attraverso il gasdotto Turkish Stream", ha detto Putin, come riporta Anadolu, durante un incontro con Erdogan in corso a Sochi in Russia.


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?