Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Elezioni nel Regno Unito Amministrative incoraggianti per Theresa May

Theresa May può dirigersi con ancora più sicurezza verso le elezioni anticipate che si terranno fra cinque settimane. Dai primi risultati delle elezioni amministrative di venerdì emerge infatti che il suo partito conservatore ha ottenuto risultati oltre le più rosee previsioni. Una disfatta invece per laburisti e UKIP.

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I risultati parziali disponibili venerdì sera indicano che la strategia di Theresa May sta funzionando. Lo scenario delle elezioni amministrative è spesso punitivo per il partito al governo, ma non oggi.

“È incoraggiante che possiamo contare sull’appoggio dell’intero Regno Unito. Ma né io né il mio team daremo nulla per scontato, la posta in palio è troppo alta. Ben più della vittoria o della sconfitta in un’elezione locale. Dobbiamo combattere per ottenere la migliore Brexit possibile per le famiglie e gli imprenditori britannici”, ha detto la premier.

 La crescita dei conservatori ha ridimensionato tutte le forze d’opposizione, a cominciare dai Labour, protagonisti di un’altra tornata elettorale disastrosa. In flessione in Galles, sconfitti in diverse storiche roccaforti come Glasgow (dove al potere, ma senza maggioranza, è andato il Partito Nazionale Scozzese SNP), registrano un passivo di 300 seggi smarriti, mentre i Tory hanno eletto oltre 500 nuovi consiglieri.

Ma il partito di Theresa May ha beneficiato anche dell’implosione degli indipendentisti dell’UKIP, quasi scomparsi dalla mappa elettorale del paese.

tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 05.05.2017)

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×