Navigation

Egyptair, non ancora chiari i motivi del disastro

La compagnia aerea smentisce il ritrovamento delle scatole nere. Conferma invece sul fumo a bordo

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2016 - 14:33

Non è ancora chiaro se sia stato un guasto o un sabotaggio ad aver fatto precipitare l'airbus A320 partito da Parigi con 66 persone a bordo e mai arrivato al Cairo.

La compagnia aerea Egyptair ha smentito il ritrovamento delle scatole nere. È invece stato confermato che ci fosse del fumo a bordo, ma i piloti non hanno lanciato alcun sos.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.