Egitto, quattro attentati

Gli attacchi, rivendicati da un gruppo vicino all'Isis, hanno provocato una trentina di morti e una sessantina di feriti

Una trentina di morti e una sessantina di feriti: è questo il bilancio di quattro attacchi coordinati che hanno colpito ieri il nord del Sinai, in Egitto. Le azioni sono state rivendicate da un gruppo jihadista egiziano alleato con l'autoproclamato Stato islamico. Le vittime di questi attentati sono per la maggior parte militari.

Parole chiave