Navigation

Egitto, quattro attentati

Gli attacchi, rivendicati da un gruppo vicino all'Isis, hanno provocato una trentina di morti e una sessantina di feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2015 - 13:08

Una trentina di morti e una sessantina di feriti: è questo il bilancio di quattro attacchi coordinati che hanno colpito ieri il nord del Sinai, in Egitto. Le azioni sono state rivendicate da un gruppo jihadista egiziano alleato con l'autoproclamato Stato islamico. Le vittime di questi attentati sono per la maggior parte militari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.