Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Due donne in corsa per Downing Street

Sarà una tra Andrea Leadsom e Theresa Mayla nuova premier britannica. Una, politica navigata e anche favorita (May) l'altra, figlia della finanza e iperliberista

Da oggi, fino all'8 settembre, i 150mila iscritti del partito Conservatore potranno votare il prossimo leader Tory. È una votazione particolarmente importante perché stabilirà chi sarà il successore di David Cameron a Downing Street. Dopo i voti dei parlamentari, in lizza sono rimaste due donne: Theresa May, ministro degli Interni, la grande favorita, e Andrea Leadsom, espressione del fronte Brexit, che può contare sul sostegno dell'ex sindaco di Londra Boris Johnson.

Due donne dunque. Due Tory. Andrea o Theresa. Entrambe destinate - inevitabilmente - ai paragoni con la prima, e finora unica, Signora di Downing Street, Margaret Thatcher.

Ma le similitudini finiscono qui. Theresa May è la grande favorita, dai bookmakers e nei sondaggi. Severa, competente, pragmatica, è la più longeva ministro degli Interni dell'ultimo secolo.

Andrea Leadsom, se eletta, sarà invece la più inesperta Premier di sempre, a capo del governo senza mai aver ricoperto incarichi pubblici di rilievo. A Westminster è entrata nel 2010 dopo 25 anni nel mondo della finanza.

×