Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Doping, niente corruzione nell'UCI ma i dubbi restano

Pubblicato il rapporto della commissione indipendente sulle accuse a carico di ex dirigenti dell'organizzazione ciclistica internazionale

Secondo le indagini gli ex presidenti dell'Unione Ciclistica Internazionale (UCI) l'olandese Hein verbruggen e l'irlandese Pat McQuaid non sarebbero colpevoli di corruzione, ma in più di un'occasione avrebbero avuto un atteggiamento eccessivamente benevolo nei confronti di Lance Armstrong. È quanto emerge dal rapporto pubblicato dalla commissione indipendente, presieduta dal ticinese Dick Marty, incaricata di esaminare le accuse a carico di ex dirigenti dell'UCI in merito al caso Armstrong.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×