disastro ferroviario Treno deraglia in galleria a Taiwan, decine di morti

Le squadre di soccorso sul convoglio deragliato a Taiwan.
Keystone / Keelung City Fire Department Han

Un treno è deragliato in un tunnel nella contea di Hualien, nella parte orientale di Taiwan, causando almeno 50 morti e 146 feriti, in quella che è la peggiore tragedia ferroviaria dell'isola da decenni.

Il bilancio provvisorio, diffuso in piena notte dalle autorità dei vigili del fuoco e delle emergenze, annovera anche una vittima di nazionalità francese e diversi feriti stranieri, tra cui una coppia di giapponesi.

Il convoglio aveva circa 490 passeggeri a bordo degli otto vagoni al momento dell'incidente, di cui gli ultimi cinque rimasti gravemente danneggiati. Era particolarmente affollato a causa del primo dei quattro giorni di festività del Qingming, una ricorrenza dedicata al ritorno a casa per le offerte di preghiere agli antenati.

I media locali hanno ipotizzato che un veicolo ferroviario di servizio, non parcheggiato correttamente, possa essere scivolato sui binari colpendo il treno in transito. Un probabile errore umano su cui dovranno fare luce le indagini che sono state aperte per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro.

Un operatore televisivo che era sul posto fuori dal tunnel, ha mostrato immagini di almeno due carrozze intatte e soccorritori che aiutano i passeggeri a scendere.

"Ho avuto l'impressione che ci sia stata una scossa improvvisa e violenta e sono caduta a terra", ha testimoniato una donna sul canale. "Abbiamo rotto il finestrino per salire sul tetto del treno e uscire dal tunnel".

Il convoglio collegava Taipei alla città di Taitung, situata nel sud-est dell'isola.


Parole chiave