Navigation

Dell'Utri è tornato in Italia

L'ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell'Utri Reuters

L'ex senatore di Forza Italia è stato estradato dal Libano dove era fuggito mesi fa

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2014 - 14:23

È atterrato venerdì mattina all'aeroporto di Roma-Fiumicino il volo proveniente da Beirut con a bordo l'ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell'Utri, estradato dal Libano dopo la rogatoria internazionale richiesta dalle autorità italiane. Dell'Utri era scortato da agenti dell'Interpol.

L'arrivo dell'ex politico allo scalo romano è stato gestito con molta riservatezza dalla polizia italiana. Non vi sono infatti immagini o filmati di Marcello Dell'Utri giunto a Fiumicino e questo benché vi fossero decine di fotoreporter che lo aspettavano e che sullo stesso velivolo vi fossero anche alcuni giornalisti.

Ancora a bordo dell'aereo è stato preso in consegna da funzionari della polizia di frontiera. È stato poi accompagnato in uno degli uffici della polizia dell'aria per le incombenze burocratiche, come la foto segnaletica, la notifica dell'ordine di arresto emesso in aprile dalla Corte d'appello di Palermo e la conferma della sentenza da parte della Corte di Cassazione.

Red MM./ANSA/EnCa

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.