Navigation

Critiche per la Ministra dell'immigrazione norvegese

Sylvie Listhaug ha voluto tuffarsi nelle acque greche di Lesbo per capire la condizione dei profughi che vivono un naufragio, ma ha finito per essere "sommersa" dalle critiche sui social media

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 aprile 2016 - 15:14

Non ha avuto l'effetto sperato il gesto della ministra norvegese per l'immigrazione. Anzi.

Si è tuffata nelle acque greche di Lesbo per capire cosa prova un immigrato che rischia di affogare. Ma aveva addosso una muta per il galleggiamento. Una muta termica, pesante che "salva la vita" e non ti fa sentire il freddo.

Sul web si sta sta scatenando un maremoto di critiche. Onde di disapprovazione alte quanto un palazzo la investono.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.