Navigation

Crimea, un anno con la Russia

Mentre nella penisola si celebra il primo anniversario dell'annessione, a Berlino la cancelliera Merkel incontra Poroshenko e rinnova il proprio sostegno all'Ucraina

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2015 - 21:29

Giorno di festeggiamenti in Crimea, che ha celebrato il primo anniversario della sua annessione alla Russia. Un momento cruciale della crisi ucraina che ancora non si è risolta. Intanto, emergono dettagli su quei giorni che hanno deteriorato profondamente i rapporti tra Russia e Occidente.

L'anniversario dell'annessione della Crimea è stato al centro dell'incontro tra la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente ucraino Petro Poroshenko.

È stata l'occasione, per la Germania, di rinnovare il proprio sostegno all'Ucraina e, per Poroshenko, di chiedere che le sanzioni contro la Russia siano prolungate fino alla fine dell'anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.