Navigation

La sinistra radicale fa la festa a Macron

Emmanuel Macron dipinto come un monarca tra migliaia di manifestanti a Parigi. Keystone

Decine di migliaia di persone hanno manifestato a Parigi contro le riforme del presidente Emmanuel Macron, a un anno dalla sua elezione.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 maggio 2018 - 21:10
tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 05.05.2018)

La manifestazione, partita in un clima festivo e di scherno nei confronti del capo dello Stato, ha registrato in realtà anche attimi di paura, quando in piazza della Bastiglia una cinquantina di individui col volto coperto ha preso d'assalto un furgone di Radio France.

Dopo la rottura dei finestrini, un fumogeno è stato lanciato all'interno del veicolo parcheggiato, mentre gli assalitori urlavano ai giornalisti di andarsene.

Giove, Dracula e Napoleone

Il corteo, passato da Place de la République e diretto alla Bastiglia, è stato controllato da uno schieramento di 2'000 tra poliziotti e gendarmi. Era diviso in quattro parti, separate da tre carri allegorici dedicati a Macron.

Contenuto esterno

Alla protesta, organizzata dalla sinistra radicale, hanno partecipato 160'000 persone secondo il movimento La France Insoumise, 40'000 per la prefettura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.