Navigation

Cina e Taiwan, incontro storico

Era dal 1949, da quando i comunisti di Mao Tse Tung proclamavano la Repubblica popolare e gli esponenti del partito nazionalista si rifugiavano sull'isola, che i due paesi non si parlavano più

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2015 - 13:58

A Singapore c'è stato un incontro che segna la storia. Era infatti da 70 anni che i leader di Cina e Taiwan non si ritrovavano faccia faccia. Ebbene, sabato mattina il presidente cinese Xi Jinping e quello taiwanese Ma Ying-jeou si sono stretti la mano e sono rimasti a colloquio per un'ora.

Tutto questo senza passare per il riconoscimento di indipendenza dell'isola. Ogni discussione, anche solo un accenno alla questione, sarebbe oltremodo prematuro. Come detto erano quasi 70 anni che Cina e Taiwan non si incontravano. Dal 1949, da quando I comunisti di Mao Tse Tung proclamavano la Repubblica popolare cinese e gli esponenti del partito nazionalista - usciti sconfitti dalla guerra civile - si rifugiavano sull'isola.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.