Navigation

Cina, enorme esplosione in zona industriale. Almeno 300 feriti

2 vigili del fuoco risultano dispersi

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2015 - 21:40

Nella provincia di Tianjin, nel nord della Cina, si è verificata una forte esplosione nel deposito di carburante di un'area industriale. The Beijing News riferisce che l'ospedale di Tianjin ha ricevuto tra i 300 e i 400 feriti. Il vicino ospedale di Taida ha già soccorso almeno 50 persone, ma molte altre ne stanno arrivando, riferisce l'agenzia Xinhua.

L'incendio sembrerebbe generato da un potente esplosione nella zona industriale di Tianjin.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.