Navigation

Charlotte, pubblicato il video girato dalla moglie della vittima

"Don't shoot him" (non sparategli) il drammatico grido reiterato più volte inutilmente dalla donna.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2016 - 15:33

Per la quarta notte consecutiva manifestazioni e proteste a Charlotte, in North Carolina, dopo l'uccisione di un afro-americano da parte della polizia. Polizia che afferma però che la decisione di aprire il fuoco era giustificata, mentre la famiglia della vittima contesta affermando che l'uomo era disarmato. Intanto è stato divulgato il video di quei momenti drammatici, girato dalla moglie della vittima.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.