Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Charlie Hebdo, continua la caccia

I presunti autori della strage alla redazione del settimanale satirico avvistati in Piccardia

Continua serrata la caccia ai fratelli di origine algerina Said e Sherif Kouachi di 32 e 34 anni, ritenuti responsabili della strage perpetrata nella redazione parigina di Charlie Hebdo. I due presunti terroristi sono stati avvistati in mattinata in Picardia, a Villers-Cotterets, località a 85 chilometri a nordest di Parigi.

A bordo di un'auto, una Citroen C3 con la targa nascosta, viaggiavano armati sulla strada nazionale RN2. Il gestore di un distributore, assaltato dai due terroristi, li avrebbe riconosciuti. In seguito sono stati localizzati in autostrada, mentre si stavano dirigendo verso la capitale. Tutti gli accessi alla metropoli sono stati bloccati e lo stesso Eliseo è presidiato dalle forze dell'ordine. Ma le notizie restano frammentarie e in continua evoluzione.

Sercondo il sito di France 3 Piccardia i killer si sarebbero barricati in un'abitazione della città di Crépy-en-Valois, sempre nella stessa regione poco distante dalla capitale. Sviluppi sono attesi nelle prossime ore.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×