Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Cairo, bomba di fronte a consolato italiano

Per il governo egiziano, si è trattato di atto terroristico; l'esplosione ha causato la morte di una persona e il ferimento di altre 9; nessun italiano coinvolto

Una bomba è esplosa sabato mattina di fronte al consolato italiano del Cairo. Secondo il governo egiziano si tratta di un atto terroristico. Il bilancio parla di un morto e 9 feriti, tra cui anche una mamma con i suoi due figli. Nessun italiano è rimasto coinvolto. A quell'ora, attorno alle 6 e 30, l'edificio era ancora chiuso.

La facciata del consolato è stata pesantemente danneggiata dalla deflagrazione. Probabilmente a esplodere è stata un'autobomba, innescata con un telecomando a distanza. Finora non c'è stata alcuna rivendicazione.

L'Italia, nel frattempo, ha affermato che non intende farsi intimidire. Il governo egiziano, da parte sua, ha condannato l'attacco e promesso ogni sforzo per sradicare il terrorismo.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×