Navigation

C'è chi non digerisce la vittoria di Trump

Dalla Union square alla Trump tower. In 15 mila hanno marciato contro l'elezione del repubblicano a New York, cuore delle proteste che da 5 giorni stanno attraversando gli USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2016 - 14:12

Non si smorza l'onda lunga di reazioni negli Stati Uniti impresse dall'elezione di Donald Trump. Anche ieri, infatti, sulle strade di New York - con 15 mila partecipanti - si è srotolata la manifestazione di protesta di chi - ancora - non ha digerito l'esito del voto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.