Navigation

Burundi nel caos

Il golpista Nyombare in fuga è stato arrestato e il presidente Nkurunziza sta rientrando

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2015 - 13:17

In Burundi, la tensione resta alta dopo il fallito golpe militare messo in atto dal generale Nyombare due giorni fa mentre il presidente si trovava all'estero. Il generale scappato, è stato arrestato nella giornata di venerdì.

Il presidente Nkurunziza, rientrato nel suo paese con i soldati rimasti a lui fedeli, sta riprendendo il controllo della situazione e nel pomeriggio terrà un discorso. L'instabilità politica di questi ultimi giorni ha provocato la fuga di oltre 100 mila persone che si sono riversate nella vicina Tanzania.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.