Navigation

Bufera giudiziaria su Infrastrutture Lombarde

La società fa capo alla Regione Lombardia e si occupa anche di Expo 015, ma l'inchiesta riguarda fatti del passato

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2014 - 21:43

Le istituzioni di Expo assicurano: "i tempi saranno rispettati". Guarda il servizio del TG della Televisione Svizzera

La bufera giudiziaria che ha travolto Infrastrutture Lombarde (la società che fa capo alla Regione Lombardia e che si occupa anche di Expo 015) non inciderà sui lavori del cantiere.

Dopo gli arresti dei vertici della società, accusati di truffa e turbativa d'asta, le istituzioni di Expo assicurano che l'inchiesta non riguarda direttamente i loro appalti e che i tempi saranno rispettati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.