Navigation

Britney Spears a 40 anni vuole autodeterminarsi

Contenuto esterno

Il nuovo avvocato di Britney Spears ha dichiarato di aver intenzione di chiedere a un tribunale di Los Angeles la revoca della tutela della cantante, ora affidata al padre, che priva la donna di gran parte della sua autonomia. Britney Spears ha definito infatti un abuso il provvedimento a cui è sottoposta. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2021 - 15:53
tvsvizzera.it/fra

La tutela su Britney Spears è iniziata nel 2008. Da allora il padre controlla la sua carriera in modo decisamente lucrativo e controverso. Finora la Corte Suprema di Los Angeles ha rifiutato di restituirle la sua autonomia, ma una piccola grande libertà gliel'ha finalmente concessa. Britney Spears, alla soglia del 40esimo anno d'età, come detto, ha potuto scegliersi da solo un avvocato che la rappresenti in questa battaglia legale. 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.