Navigation

Boris Johnson verso le dimissioni

Boris Johnson pronto alle dimissioni che dovrebbero arrivare ancora entro giovedì 7 luglio. Keystone / Jessica Taylor

Il premier Boris Johnson è pronto ad annunciare le sue dimissioni, secondo anticipazioni concordanti dei media britannici. La Bbc precisa che un nuovo primo ministro dovrebbe entrare in carica "in autunno".

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 luglio 2022 - 13:06
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

L'accordo che Johnson si è alla fine rassegnato ad accettare, sull'onda dei contraccolpi dello scandalo Pincher, l'ultimo che lo ha toccato, e delle dimissioni di massa nella sua compagine, prevede che BoJo si dimetta giovedì da leader del Partito Conservatore di maggioranza, riferisce Chris Mason, political editor della Bbc, rimanendo tuttavia primo ministro ancora per un po'.

Contenuto esterno

Elezioni interne per la scelta di un nuovo leader Tory verrebbero infatti convocate durante l'estate, con l'idea che il vincitore o la vincitrice possa essere annunciata nelle prossime settimane e - automaticamente - subentrare poi a Johnson anche alla guida del governo britannico "in autunno".

Stamattina sono giunte altre defezioni dal governo, fra cui quella dei responsabili del dicastero per l'Irlanda del Nord, Brandon Lewis, e dell'Istruzione, Michelle Donelan, designata solo martedì. In totale, una cinquantina di membri senior e junior dell'esecutivo hanno abbandonato Johnson in meno di tre giorni. 

Il commento del nostro inviato a Londra:

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?