Navigation

Borghezio constestato dalle mamme

Il candidato leghista all'Europarlamento è stato malamente allontanato dai genitori di una scuola romana

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2014 - 21:11

Con tanto di megafono Mario Borghezio, leghista, candidato alle elezioni europee, si è presentato questa mattina davanti a una scuola multietnica di Roma denunciando "l'invasione degli stranieri". Con slogan tipo «Basta invasione! Roma agli Italiani" l'europarlamentare ha cercato di convincere i passanti ma soprattutto i genitori dei bambini italiani ha manifestare con lui contro gli immigrati., che secondo Borghezio starebbero invadendo Roma e l'Italia tutta. Risultato: un gruppetto di mamme lo ha insultato e lo ha allontanato con le buone e cattive maniere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.