Navigation

Bocciata la politica ambientale di Obama

La Corte suprema ha sospeso il progetto per l'energia pulita "Clean power plan" tanto voluto dal Presidente USA

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2016 - 12:46

La politica ambientale del Presidente Obama ha subìto una battuta d'arresto da parte della Corte suprema. Con una maggioranza risicata, i giudici hanno affossato l'obiettivo di riduzione delle emissioni delle centrali elettriche.

Un passo indietro, che potrebbe compromettere il raggiungimento degli impegni sottoscritti a dicembre alla conferenza del clima di Parigi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.