Navigation

Blatter su Platini "non è stato sportivo"

Dopo la rielezione il presidente della FIFA si toglie qualche sassolino dalle scarpe

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2015 - 11:26

Ai microfoni della TV svizzera Blatter si assume le responsabilità gestionali, ma nega gli addebiti sulla corruzione. "Non sono responsabile di quello che fanno i vicepresidenti in altri continenti". Blatter attacca inoltre gli inquirenti americani ed i rivali tra i quali l'ex fuoriclasse francese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.