Navigation

Berlusconi cade sul palco: "Colpa della sinistra"

L'ex Cavaliere, intervenuto a Genova a un comizio in vista delle regionali, attacca Renzi e rilancia il Partito Repubblicano

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 maggio 2015 - 16:30

Non ha avuto conseguenze la caduta cui è incorso il fondatore di Forza Italia Silvio Berlusconi intervenuto al Teatro della Gioventù a Genova, dove era in corso un comizio a sostegno di Giovanni Tosi in vista delle regionali di fine maggio. L'ultimo presidente del Consiglio di centrodestra è inciampato sul palco al termine del suo discorso ed è finito a terra ma si è scomposto.

Berlusconi si è subito rialzato, ironizzando sull'episodio: "Lo ha messo la sinistra", ha detto l'ex Cavaliere, mostrando ai suoi sostenitori la pedana di legno su cui è inciampato. Silvio Berlusconi ha anche accusato il premier Renzi di una "violenza mai vista" nel far approvare le sue decisioni e ha riproposto la fondazione di un Partito Repubblicano sul modello degli Stati Uniti, unica formazione capace, secondo il leader forzista, di contrastare il Pd.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?