Navigation

Belgio, due poliziotte ferite a colpi di machete

L'episodio accaduto a Charleroi, l'assalitore ha urlato in arabo "Allah è grande"

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2016 - 20:40

Due agenti della polizia belga sono state ferite sabato da un uomo armato di machete nella città di Charleroi, all'esterno dalla centrale delle forze dell'ordine. Secondo le prime informazioni l'uomo sarebbe penetrato all'interno della zona urlando in arabo "Allah è grande".

Una delle due poliziotte colpite presenta lacerazioni profonde al viso, mentre la seconda ha riportato solo ferite leggere, scrive la stampa locale.

L'assalitore è stato fermato con colpi di arma da fuoco, è ferito gravemente e si trova attualmente in ospedale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.